LE 8 COSE DA SAPERE PRIMA DI COMPRARE UNA LAVASCIUGA PAVIMENTI

Man mano che il settore del pulito diventa sempre più automatizzato, le lavasciuga pavimenti svolgono un ruolo fondamentale anche durante le operazioni di pulizia quotidiane. Le attrezzature per la pulizia dei pavimenti ormai fanno parte della vita di tutti, e stanno gradualmente sostituendo la scopa, il mocio e il secchio vecchio stile. Perché? Semplice, in ambienti particolari come le scuole o gli ospedali, per esempio, ci sono esigenze specifiche che richiedono non solo pavimenti puliti ma anche opportunamente sanificati.

Il miglioramento della qualità della pulizia dei pavimenti non ha solo accelerato il processo di sostituzione, ma ha anche migliorato i risultati. Infatti, le lavasciuga pavimenti professionali puliscono e asciugano il pavimento lasciandolo immediatamente pronto all’uso. Inoltre, i residui sporchi vengono raccolti dai tergipavimenti e conservati nel serbatoio di recupero delle lavasciuga, evitando così che rimangano sul pavimento come accade con il mocio.

Sul mercato sono disponibili diversi marchi e modelli di lavasciuga e scegliere quella più adatta alle proprie esigenze può risultare molto difficile. Per questo motivo, prima di acquistare una lavasciuga pavimenti, è importare tenere in considerazione i seguenti suggerimenti.

Superficie da pulire

Prenditi il tempo necessario per valutare attentamente le aree dove la lavasciuga potrebbe essere utilizzata. Considera la metratura totale dell’area, la superficie pulibile, la presenza di corridoi, rampe e porte. Questo ti aiuterà a determinare se hai bisogno di una lavasciuga pavimenti compatta o di dimensioni maggiori come le uomo a bordo. Per esempio, la gamma Innova di Comac, con una larghezza di lavoro che va dai 60 ai 100 centimetri, può essere utilizzata in molti ambienti ed è in grado di soddisfare diverse esigenze di pulizia.

Tipo di pavimento

Pavimento duro o moquette? Nel caso in cui sia necessario pulire un pavimento duro, si tratta di cemento, gres porcellanato o legno? Ad esempio, se si lavora su un pavimento in legno, sarebbe preferibile scegliere una lavasciuga dotata di un sistema di dosaggio come il CDS – Comac Dosing System. Questo optional permette di regolare il flusso della soluzione evitando così di danneggiare il pavimento.

Tipologia di sporco

Normalmente la lavasciuga dovrebbe essere utilizzata quando non ci sono detriti sul pavimento. Tuttavia, in alcuni casi, come per esempio sui pavimenti dei magazzini, è possibile trovare piccoli detriti solidi. In queste situazioni l’uso di una lavasciuga con spazzole cilindriche semplifica la raccolta mentre si lava il pavimento.

Tipologia di basamento della lavasciuga

Sostanzialmente esistono tre diverse tipologie di basamento:

  • Basamento a disco con uno, due o più spazzole a disco. Il più comune è quello con disco singolo in quanto i suoi pad sono facilmente reperibili sul mercato. Sicuramente la versione a doppio disco ha la particolarità di indirizzare l’acqua al centro della macchina, dove si ha la massima potenza di aspirazione, riducendo così la normale creazione di schizzi laterali.
  • Basamento cilindrico, consigliato per la raccolta di piccoli detriti solidi poiché solitamente le spazzole girano più velocemente rimuovendo il materiale dal pavimento. Il basamento dotato di due spazzole cilindriche è sicuramente più efficace di un basamento con spazzola singola.
  • Basamento orbitale, una tecnologia che recentemente ha riscosso molto successo offrendo grandi prestazioni e minori consumi, e permettendo di risparmiare non solo la soluzione ma anche l’energia. L’azione del pad, che oscilla a circa 2000 giri al minuto, garantisce eccellenti risultati di pulizia mentre l’uso di accessori specifici può anche mantenere lucido il pavimento.

Ergonomia

Quando si acquista una lavasciuga pavimenti è importante tenere presente la praticità e la facilità d’uso, soprattutto perché l’operatore potrebbe lavorare tutti i giorni con la macchina. Ad esempio, durante la fase di progettazione delle lavasciuga pavimenti C85 e C100 Comac ha effettuato uno studio ergonomico dettagliato che ha consentito un adattamento ottimale del sistema uomo-macchina, per fornire all’operatore un sedile comodo e ben protetto.

Optional/Accessori

A volte le lavasciuga pavimenti sono dotate di funzionalità che potrebbero non essere necessarie, ma ce ne sono altre che invece dovrebbero essere presenti. Ad esempio, se hai la necessità di gestire la tua flotta di macchine dislocate in diversi cantieri, le lavasciuga Comac possono essere dotate del sistema di gestione CFC – Comac Fleet Care, per permetterti di sapere sempre dove sono e il loro stato di salute.

Batteria e caricabatterie

La scelta di una lavasciuga pavimenti a batteria elimina la necessità di rimanere collegati a una presa di corrente mentre si utilizza la macchina. Una lavasciuga a batteria può essere utilizzata praticamente ovunque e, per questo motivo, non dimenticare di controllare se la macchina è dotata di batterie esenti da manutenzione e del comodo caricabatterie a bordo.

Contatta un esperto

Hai ancora qualche dubbio? Una rete di rivenditori autorizzati Comac presente a livello mondiale non vede l’ora di aiutarti. Contattaci per ulteriori consigli e supporto sulla scelta della migliore soluzione di pulizia professionale.